CHI SIAMO
(Who we are)

Il Gruppo Spontaneo Trallalero si costituisce nel 1986 grazie all’aggregazione di canterini della Valpolcevera per giungere dopo vent’anni alla formazione attuale che vede nelle proprie fila canterini di diverse zone di Genova e del basso Piemonte. Caratteristica di questa squadra di canto è la presenza di una voce femminile nel ruolo del "cuntretu" che per il suo modo di cantare è considerata un canterino di "trallalero" a tutti gli effetti.
Esibizioni in Liguria, in diversi località d’Italia e all’estero Francia, Bretagna, Svizzera, Croazia, Ungheria, Germania hanno decretato successo ed affermazioni per il GST. Apprezzamento che viene mostrato anche da molti personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura: dall’architetto Renzo Piano che nel suo studio di Genova propone l’ascolto dei canterini al maestro Luciano Berio, a Beppe Grillo al quale come regalo di fidanzamento viene recapitato a casa il GST che si esibirà anche accompagnato al pianoforte da Grillo stesso, a Gino Paoli che dopo aver ascoltato il GST ha curato la presentazione del loro penultimo CD pubblicato grazie al contributo della Cassa di Risparmio di Genova.
Il GST ha partecipato a diversi spettacoli televisivi fra cui la "Ruota della Fortuna" su Canale5 condotta da Mike Bongiorno e "125 milioni di caz.te" condotta da Adriano Celentano dove durante la loro esibizione il premio Nobel Dario Fo e Celentano hanno cantato con loro.

Ha preso parte inoltre alle due edizioni di "Canterini all’Opera" al Teatro Carlo Felice di Genova, alla rassegna delle squadre di canto "O Gran Convegno" al Teatro Modena, al Mantova Musica Festival alle edizioni del Festival Nazionale della Musica Tradizionale e del Trallalero "Canti di Terra e di Mare" che si tiene a Genova e Provincia dal 1986 con la direzione artistica di G. Laruccia, e a "Settembre a Palazzo Ducale col Trallalero" a Genova dal 2001 con la direzione artistica di Arnaldo Bagnasco che ne è l’ideatore e Laura Parodi. Nella tournée a Lille per "Mondes Paralléles Littératures" il GST ottiene grande successo cantando anche alla presenza del Premio Nobel José Saramago.

Ottobre 2006: viene presentato a Palazzo Ducale il libro di Laura Parodi "La Partenza: canzoniere del trallalero" Ed. Il Golfo. Per il GST felice ricorrenza dei vent’anni.

Settembre 2007: anche Laura Parodi nei nomi delle cinque finaliste assieme a Teresa De Sio, Ginevra Di Marco, Rosapaeda, Lucilla Galeazzi, al Premio Teresa Viarengo che viene assegnato ad Asti al personaggio femminile che maggiormente si sia distinto per il lavoro svolto nell’ambito della musica tradizionale.

Ottobre 2007: pubblica il CD "Vagabondo" (etichetta Felmay) che ottiene ottimo successo di pubblico e di
critica in Italia e in Europa. Beppe Grillo ne ha curato la presentazione.

Febbraio 2008: 1° premio al Festival della Canzone Dialettale d’Autore di Albenga con il brano Minindé (da una poesia di B. Rombi in dialetto Tabarchino) musicata dal Maestro del GST , G. Laruccia.

1° Maggio 2008: concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma per "Si canta Maggio" con la direzione artistica di Ambrogio Sparagna.

17 Maggio 2008: Esibizione del GST al Conservatorio N. Paganini di Genova, nell’ambito del corso di Etno-musicologia tenuto dal Prof. Mauro Balma.